+
Go to wp console, then click to Accessibility spring in sidebar and enable options that you need to start to work.
Change font size
High contrast
CRITERI PER L'ACCOGLIMENTO DELLE DOMANDE ALLA SCUOLA DI CASTEL S. PIETRO ROMANO - Istituto Comprensivo Giovanni Pierluigi Palestrina
Ultima modifica: 3 gennaio 2022

CRITERI PER L’ACCOGLIMENTO DELLE DOMANDE ALLA SCUOLA DI CASTEL S. PIETRO ROMANO

CRITERI DI PRIORITA’ PER L’ACCOGLIMENTO DELLE ISCRIZIONI DELIBERATI DAL CONSIGLIO DI ISTITUTO IL 16/12/2021

Per la scuola primaria di Castel San Pietro Romano non è mai stato necessario applicare criteri di precedenza per l’accettazione delle iscrizioni. Qualora il numero delle iscrizioni sia tale da eccedere la capienza delle aule, si utilizzeranno i criteri in uso per il plesso di Barberini, riprodotti di seguito.

Nell’accogliere le domande sarà data priorità ai residenti:

  1. Alunno diversamente abile e/o con situazione di svantaggio socioculturale documentato dai servizi sociali o dalla ASL; alunno orfano o con famiglia monoparentale; alunno con stato di invalidità di un genitore o di un fratello /sorella maggiore o uguale al 74%; alunno che abbia un genitore o un fratello/sorella convivente in stato di disabilità L. 104/92 solo art. 3 c. 3;
  2. Alunni con sorella o fratello frequentante in altro plesso dell’Istituto;
  3. Continuità: è data precedenza a coloro che sono già iscritti nell’istituto Comprensivo;
  4. Criterio di territorialità (vicinanza alla scuola), sulla base del calcolo effettuato con Google Maps.
  5. Fra i non residenti gli alunni con disabilità e altre forme di disagio attestato/certificato hanno precedenza sugli altri non residenti.

Le domande provenienti da residenti dei Comuni di Castel San Pietro e Capranica Prenestina avranno la precedenza; le domande provenienti da residenti del Comune di Palestrina avranno priorità sulle domande presentate dai residenti di altri comuni.

Sulle dichiarazioni fornite all’atto dell’iscrizione la scuola si riserva la possibilità di effettuare i controlli previsti dalla normativa vigente. In caso di falsa dichiarazione, verranno a decadere tutti i benefici eventualmente conseguiti.

Solo qualora i criteri sopra indicati si rivelino per qualche ragione non applicabili sarà effettuato un sorteggio, che si svolgerà in forma pubblica ad opera di una commissione costituita dal DS, dal Presidente del Consiglio d’Istituto, un genitore, da due docenti e un assistente amministrativo

LA DIRIGENTE SCOLASTICA
Silvia Mezzanzani
Firma autografa sostituita a mezzo stampa
 ex art. 3 c. 2 D.lgs 39/93

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi