+
Go to wp console, then click to Accessibility spring in sidebar and enable options that you need to start to work.
Change font size
High contrast
CRITERI PER LA GRADUATORIA DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA - Istituto Comprensivo Giovanni Pierluigi Palestrina
Ultima modifica: 18 gennaio 2019

CRITERI PER LA GRADUATORIA DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

CRITERI PER LA COMPILAZIONE DELLA GRADUATORIA

PER L’AMMISSIONE ALLA SCUOLA INFANZIA

(approvati nella seduta del consiglio di Istituto del 20/12/2018)

 

I criteri di ammissione danno precedenza agli alunni residenti nello stesso comune in cui si trova il plesso, oppure in grado documentare il trasferimento di abitazione del proprio nucleo familiare entro il 31 agosto dell’anno in cui si effettua l’iscrizione. Nella graduatoria dell’altro plesso i residenti nei comuni di Castel San Pietro e Palestrina hanno precedenza rispetto ai residenti in altri comuni.

 

PRECEDENZA ASSOLUTA

Bambini di 5 anni e bambini con disabilità certificata (tali domande saranno accolte anche fuori termine, nei limiti della capienza delle classi e compatibilmente con i tempi per l’eventuale richiesta integrativa dell’organico di sostegno).

PUNTEGGIO

 

Barrare con X Punteggio Punteggio riconosciuto
Bambino residente Punti 46
Bambino appartenente a famiglia seguita dai Servizi Sociali del Comune Punti 15
Bambino di anni 5 Punti 10
Bambino di anni 4 Punti 5
Entrambi i genitori residenti con occupazione lavorativa documentata Punti 3
Nuclei familiari monogenitoriali* Punti 8
Fratelli diversamente abili Punti 7
Più di 3 figli Punti 2
Lista attesa anno precedente Punti 1
Fratello frequentante lo stesso plesso Punti 3
Totale: Punti 100

* vedovo/a o genitore unico

 

A parità di punteggio avrà la precedenza il bambino con maggiore età.

 

I requisiti dichiarati devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda.

La graduatoria viene chiusa l’ultimo giorno delle iscrizioni. In ogni sezione viene lasciato un posto disponibile per eventuali alunni in situazione di precedenza assoluta che si dovessero iscrivere fuori termine; viene lasciato inoltre un posto disponibile per alunni in età prescolare il cui genitore (militare o categoria protetta) sia trasferito nel comune durante l’anno scolastico.

Domande presentate oltre i termini.

La graduatoria delle domande presentate oltre i termini viene preparata a fine agosto (indicativamente entro il 1 settembre).

Una volta composte le classi, i bambini in lista d’attesa vengono inseriti solo nel caso in cui si renda disponibile un posto in una classe con la stessa fascia d’età dell’alunno da inserire.

Reclami

Entro 5 giorni lavorativi successivi alla pubblicazione delle graduatorie, si può presentare al Dirigente Scolastico reclamo scritto e motivato riguardo al punteggio assegnato. Le decisioni in merito ai reclami sono pubblicate entro i 10 giorni lavorativi seguenti.

Depennamento degli alunni per cessazione di frequenza

Dopo 30 giorni di assenza ingiustificata del bambino (15 giorni se l’assenza si verifica nelle prime 2 settimane di attività didattica), dietro segnalazione obbligatoria da parte dell’insegnante, la segreteria chiederà alla famiglia i motivi dell’assenza. Se tali motivi non saranno supportati da documentazione idonea, gli alunni verranno depennati e la consistenza delle sezioni sarà reintegrata con bambini in lista d’attesa.

I predetti criteri sono da applicare in maniera rigida e trasparente, salvo situazioni particolari ed eccezionali, la cui valutazione di merito è lasciata al Dirigente Scolastico, in cui è possibile agire in deroga.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi